FARE SPOGLIATOIO

Quante volte sei entrato nel tuo spogliatoio e non avevi voglia neppure di cambiarti.

Sentivi freddo e con una stanchezza cronica eri con la testa altrove.

Un fantasma dello sport.

Intorno a te c’era chi aveva fatto tutto, soddisfatto e sfranto dal proprio lavoro in pista.

Ti è bastato vederli e sentire i loro commenti sulle ripetute e le aspettative sulle gare di domenica.

Eccoti con il gruppo che spingi in curva ai primi 3000 e te ne aspettano altri 4.

Sei un’altra persona, la stessa che tornerà sotto la doccia e farà ripartire il circolo virtuoso che solo uno spogliatoio sa mettere in movimento.

Per questo se un allenatore pretende che tutti tornino alla base e insieme è importante come quando impartisce le ripetute da fare sul tartan.

“Fare spogliatoio” è molto più di una frase fatta, è un progetto di vittoria è la direzione verso la quale andrà un gruppo senza lasciare nessuno indietro.

Potere dello sport.