Cos’è la corsa per voi? Cosa vi dà?

Per me è felicità, un momento tutto mio dove lascio fuori ogni cosa.

La mia parentesi di serendipità, che mi fa fare nuove scoperte fortunate e impreviste.

Ma cosa significa Serendipity?

Significa trovare qualcosa di valore e di piacevole mentre non lo si sta cercando. Predisporsi a uno stato d’animo, al gusto della sensazione, all’accoglimento della sorpresa.

Tutte cose che ho trovato nel running e ho così coniato il termine RunDipity!

Chi mi conosce sa che amo fare ricerche, così ho scoperto che l’origine del termine serendipityè italiana. Michele Tramezzino scrisse la favola Peregrinaggio di tre giovani figliuoli del re di Serendippo pubblicandola a Venezia nel 1557.

La potete leggere al link se volete, è bellissima!

Tramezzino asserisce, nel testo, di aver udito la fiaba da un tal Cristoforo Armeno, il quale a sua volta si ispirava a una fiaba persiana del 1300.

Infatti Serendip è il nome persiano dello Sri Lanka (Ceylon). La storia diviene nota attraverso la versione inglese The Three Princes of Serendip. È da questa versione che Horace Walpole ruba e conia il termine serendipity, quando nel 1754 scrive in una lettera a un amico di una “fiaba stupida e fatata” in cui tre principi per caso e sagacità, mentre viaggiavano, scoprono un cammello perduto e altre cose di cui non erano in cerca.

Così la RunDipity, come la Serendipity, pone i suoi requisiti principali ne: la calma, il silenzio interiore, gli occhi ben aperti, ma non fissi sulla meta, l’intuizione, la saggezza, la predisposizione ad accettare il fatto che in ogni scoperta, come del resto in ogni aspetto della vita reale, deve essere insito qualche elemento di casualità, la scoperta del bello inaspettato, anche nella corsa.

La mia “carriera” da runner amatrice è iniziata proprio così:

correre per arrivare ad un obiettivo, scoprendo poi che non era solo questo che mi portava a continuare, ma tutto l’insieme di energie e sentimenti positivi che questa mi dava.

IsarcheoRun, founder di ArcheoRunning per Storie Correnti

Dott.ssa Isabella Calidonna

Storico dell’arte, guida turistica, tecnico Fidal e preparatore fisico Coni.

Founder e CEO ArcheoRunning. Arte e storia in corsa.

Via A. Malladra 47 – 00157 Roma

PI: 03457300790

Cel: +39 3405583615

Mail: isabella.calidonna@gmail.com

PEC: isabella.calidonna@pec-guide-turistiche.it

www.archeorunning.com