Virgin Money London Marathon

Domenica 28 aprile si correrà la 39° Maratona di Londra. Lo scorso anno fu la regina Elisabetta a dare il via alla gara. Con oltre 380 mila richieste di partecipazione, da anni, per arrivare a correrla, è un vero miraggio.

Il sold out dei pettorali scatta già a pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni e per tanti il modo più utile è partecipare con un charity program.

Quest’anno la gara ha stabilito un record mondiale per la raccolta di fondi per un evento annuale di un giorno con un totale raccolto, dal 1981, di £ 1.000.000.000 di sterline

John Friend è colui che quest’anno ha raccolto più fondi di tutti, con 40,756 euro ha superato il target che aveva stabilito di raggiungere per la charity Action Against Cancer, La sua storia merita di essere letta.

Tra i campioni in gara ci sarà il detentore del record mondiale Eliud Kipchoge (Kenya) e se la vedrà contro la leggenda britannica e il quattro volte campione olimpico Sir Mo Farah, che ha stabilito un record europeo vincendo la Bank of America Chicago Marathon ad ottobre 2018.

In campo femminile ci sarà Vivian Cheruiyot (Kenya) che ha vinto la New York City marathon 2018 e Mary Keitany (Kenya), che ha vinto tre volte Londra.

Eliud Kipchoge è una persona fuori dal comune, una forza che scardina ogni paramento da laboratorio.

“Allenarsi tanto ed essere onesti. Cosi sei libero” è filosofia di Eliud Kipchoge.

Come disse lui stesso, dopo il tentativo breaking2 nel maggio 2017, “io ho fatto l’impossibile per me, scendono di due minuti dal record del mondo, adesso tocca ad un altro ma lui dovrà scendere di soli 25 secondi”

In occasione della maratona londinese è stato prodotto un video del suo campo di addestramento in Kenya

Un cortometraggio in cui Eliud è stato filmato mentre mangia e si prepara in una tipica giornata di allenamenti.

Tornerà a Londra sperando di vincere il suo quarto titolo Virgin Money London Marathon. I cortometraggio è disponibile in rete dal 14 aprile su facebook.com/londonmarathon e su YouTube.

 

Appassionato dello sport e di tutte le storie ad esso legate. Maratoneta ormai in pensione continua a correre nuotare pedalare parlare e scrivere spesso il tutto in ordine sparso