Piano ma ci sposiamo!

Quando lo sport è il tuo lavoro la cosa bella è che la vita diventa sport, non c’è nessun’altra professione che crei una commistione così affascinante.

Tutti gli eventi che ti coinvolgono prendono una forma nuova, diversa e il loro perimetro travalica la linea di confine tra vita privata e mestiere.

Poche volte ho sentito un professionista dello sport lamentarsi del suo lavoro. La misscellanea di situazioni alimenta reciprocamente i diversi ambiti che si intrecciano sulla sua strada.

Ci sono due amici che hanno deciso di farsi la promessa di matrimonio davanti a tutto il loro mondo.

Domenica mattina, Peppe e Laura hanno corso la CorriColonna con il vestito da sposi più adatto all’occasione.

Peppe Minici è una di quelle persone che ama il nostro sport. Lo consoce così bene fin dal profondo, lo tocca con mano da anni, massaggiando e consigliando come far correre bene le gambe di tantissimi atleti a Roma e non solo.

La sua è una storia che abbiamo raccontato tanto qui su queste pagine e che si porta dietro una realtà bellissima che è diventata una squadra, libera e spensietata.

Peppe e Laura si sposeranno sabato 19 ottobre e quello di ieri è stato uno di quei momenti in cui privato e pubblico si sono uniti, dando forma a una mattina unica che non aveva un colore solo, non aveva limiti e si è mischiata con la vita di tutti gli amici, in un gesto di affetto e stima reciproco bellissimo.

Tanti auguri ragazzi

Marco

 

Appassionato dello sport e di tutte le storie ad esso legate. Maratoneta ormai in pensione continua a correre nuotare pedalare parlare e scrivere spesso il tutto in ordine sparso