C’è Aria di Sport ha mosso una città nella città

C'è aria di sport

“C’è Aria di Sport” ha mosso un’intera città nella città: questa è stata la sensazione provata domenica mattina, 18 dicembre, nel vedere le tante Associazioni e cittadini coinvolti nel progetto voluto dal III Municipio di Roma.

Parco delle Valli e Piazza Sempione i due luoghi deputati alla conclusione delle tre giornate di sport.

Ragazzi, bambini e tante famiglie si sono messe in moto per vivere una mattina di sport all’aria aperta. Un bisogno sociale sopito da troppo tempo. Quando la politica riceve i desideri della comunità il risultato non può che essere vincente per tutti. Lo sport sa essere il veicolo delle istanze di una città.

C'è aria di sport

Di chi vuole riappropriarsi degli spazi verdi, animare le piazze e sentirsi parte di un movimento evolutivo sociale.

Nel progetto “C’è Aria di Sport” sono state fondamentali le Associazioni – ASD che si sono messe a disposizione con i loro istruttori e insegnanti. Con professionalità e sapienza hanno parlato, spiegato il loro ruolo nella crescita sportiva dei ragazzi. Hanno raccontato cosa fanno sul territorio, quali organi sociali deputati alla formazione di base. In un paese che fa fatica a investire sui nuovi campioni è necessario avere una presenza capillare sul territorio.

Il Parco delle Valli e Piazza Sempione sono luoghi simbolo del verde cittadino e centro della vita politica e sociale del Municipio.

 

C'è aria di sport

Questa terza domenica ha chiuso un primo ciclo di appuntamenti, dopo i primi due del 4 e 11 dicembre e lo ha fatto con un saluto, un arrivederci con “C’è Aria di Sport” nelle domeniche di primavera e ovviamente l’augurio di buon Natale da parte delle Istruzioni presenti.

C'è aria di sport

“C’è Aria di Sport”, il progetto voluto dal Coni Lazio, insieme al CIP Lazio – Comitato Italiano Paralimpico e in sinergia con il III Municipio di Roma, dà appuntamento alla prossima primavera per vivere ancora insieme le attività sportive delle ASD e SSD operanti nel territorio, al fine di esaltare il loro valore inclusivo e formativo.

C'è aria di sport

Erano tantissime le pratiche sportive a disposizione per i cittadini accorsi nelle diverse aree impiegate per correre, giocare, saltare in quello che sono le attività di base di tutti gli sport.

Adulti e bambini hanno fatto attività motoria, hanno seguito dimostrazioni e tecniche di Kung Fu e Yoga. Tanti giovani a giocare a Basket, Minivolley, Pallavolo e altri erano presenti anche solo per assistere a esercizi di Ginnastica a corpo libero e Ritmica.

Non sono mancati momenti per imparare a giocare a Scacchi, segnare un goal su una pizza trasformata per una mattina in playground cittadino.

C'è aria di sport

“C’è Aria di Sport” ha raccolto la sfida di promuovere la diffusione dello sport per ogni fascia di età e di popolazione. Garantire l’integrazione sociale e culturale degli individui e delle comunità residenti sul territorio.

Ognuna con il proprio bagaglio d’esperienza e presenza nel tessuto sociale grazie al progetto “C’è Aria di Sport” ha portato nei parchi e nelle piazze i propri atleti, gli insegnanti, gli allenatori, ha coinvolto la cittadinanza rilevata partecipando in quelle che sono le giornate con “Aria di Sport” nel III Municipio.

Il Coni Lazio, da sempre al fianco delle Istituzioni del III Municipio ,è a disposizione dal punto di vista economico e logistico agevolando ed essendo parte integrante del progetto C’è Aria di Sport.

C'è aria di sport

Appassionato dello sport e di tutte le storie ad esso legate. Maratoneta ormai in pensione continua a correre nuotare pedalare parlare e scrivere spesso il tutto in ordine sparso