Mundialito Ciclismo Open

Mundialito Ciclismo Open di Morro d’Oro in provincia di Teramo è una gara di ciclismo su strada che si correrà domenica 11 agosto.

Un evento sportivo giunto alla 38a edizione che si svolge nell’impegnativo circuito di 23 chilometri da ripetere secondo regolamento e l’età del partecipante.

I comuni impegnati sono: Morro d’Oro, Case Romano, Cologna paese, Montepagano, Casal Thaulero, Santa Lucia di Roseto, Pagliare di Morro d’Oro, Bivio Morro d’Oro, Morro d’Oro.

96 chilometri per gli atleti dai 19 ai 49; 69 chilometri per gli atleti oltre i 50 anni.

Organizzata dalla Asd Spiga d’Oro presieduta da Giuseppe e Francesca Palladini.

Gareggiare festosamente, pedalando sempre nella massima sicurezza, frutto di tanta passione e vivendola tutti assieme” è il motto del Mundialito e a portare avanti questa manifestazione è lo stesso che l’ha voluta far nascere e crescere in tanti anni.

Giuseppe Palladini un uomo con una storia alle spalle e sulle gambe da vero campione di vita, insignito con la Stella d’argento del Coni per meriti sportive.

Parlare del Mundialito Ciclismo Open è raccontare le vicende di Giuseppe.

Giuseppe Palladini

A 17 anni, il 2 febbraio 1962, entra nella miniera di Boubier a Chatelet in Belgio, prende il posto del padre, quelle gallerie, fino a 1250 metri di profondità, se le porterà per sempre dentro.

Ed è proprio qui che la sua passione per il ciclismo prende forma, per liberare la testa dalla pressione di una miniera e sputare fuori tutto il cattivo di un lavoro che uccide.

Così che fra un turno e l’altro, fuori dalla miniera si lancia sulla strada.

La sua azione non si è mai arrestata, incollato alla sella ha sofferto e superato ogni inseguitore, fisico e non solo, il tutto per uscire, simbolicamente, da quelle gallerie che si porta da sempre dentro.

Perchè Peppino, come lo chiamano gli amici, aveva i polmoni pieni di carbone e mentre gli altri connazionali sputavano l’anima nelle miniere belghe lui pedalando tirava via il carbone.

Buon Mundialito Ciclismo Open di Morro d’Oro 2019 a tutti.